Dosso Faiti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dosso Fáiti
StatoSlovenia Slovenia
Altezza434 m s.l.m.
Coordinate45°52′13.08″N 13°38′11.4″E / 45.8703°N 13.6365°E45.8703; 13.6365Coordinate: 45°52′13.08″N 13°38′11.4″E / 45.8703°N 13.6365°E45.8703; 13.6365
Altri nomi e significatiFajtji hrib
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Slovenia
Dosso Fáiti
Dosso Fáiti

Il Dosso Fáiti, (in sloveno Fajtji hrib) o Dosso dei Faggi [1], è una collina di 434 m del Carso sloveno. Si trova nel comune di Merna-Castagnevizza e dalla sua sommità verso nord si può vedere la valle del fiume Vipacco e tutta la piana di Gorizia. La sua vetta venne contesa più volte[2] durante la Prima guerra mondiale dalle truppe italiane, venendo poi espugnata durante la Nona battaglia dell'Isonzo precisamente il 3 novembre 1916 dalla Brigata Toscana. Il nome deriva dall'omonimo gruppo di case ai suoi piedi verso sud-ovest, ora scomparso e ricoperto dalla vegetazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Consociazione Turistica Italiana – Sui Campi di Battaglia – Il Medio e Basso Isonzo – quinta edizione , 1939, Milano
  2. ^ Dosso Faiti, M.te Grande (quota 464) e Veliki Medvejšče (quota 376) - Mappa con le direttrici del contrattacco italiano del 3 e 4 giugno 1917

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Montagna Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna